CONVOCAZIONE ASSEMBLEA SOCI, 2020

OGGETTO: convocazione prima Assemblea ordinaria dei Soci della Sezione
Territoriale di Lodi – 30 agosto 2020


Cara Socia, Caro Socio,
Ti comunico che l’Assemblea della Sezione Territoriale di Lodi dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus – APS è convocata in seduta ordinaria per il giorno domenica 30 agosto 2020, presso la sede dell’Associazione Arbitri (AIA) sita in via Fanfulla 22 a Lodi, piano terra, contemporaneamente in videoconferenza sulla piattaforma Zoom Meetings, alle ore 08:30 in prima convocazione e alle ore 09:30 in seconda convocazione; in questo caso l’Assemblea sarà validamente costituita qualsiasi sia il numero degli associati intervenuti.

Ordine del Giorno:

  1. elezione del Presidente e del Vicepresidente;
  2. nomina del Segretario;
  3. elezione di tre questori vedenti;
  4. elezione di cinque scrutinatori di cui due non vedenti che conoscano il sistema di lettura e scrittura Braille;
  5. Relazione attività anno 2019: discussione, valutazioni e ratifica delibera consiliare di approvazione del 28/04/2020;
  6. Conto consuntivo anno 2019: discussione, valutazioni e ratifica delibera consiliare di approvazione del 28/04/2020;
  7. Operazioni di voto per:
     elezione di n. 5 Consiglieri Sezionali,
     elezione di n. 1 Componente il Consiglio Regionale Lombardo U.I.C.I.,
     elezione di n. 1 Delegato al Congresso Nazionale U.I.C.I. 2020;
  8. Varie ed eventuali;
  9. Proclamazione degli eletti.

Secondo quanto previsto dall’art. 19, comma 6, del Regolamento Generale, saranno inoltre resi disponibili, con atti separati, prima dell’Assemblea, la relazione attività anno 2019 e la descrizione sintetica delle entrate e delle uscite relative al bilancio consuntivo anno 2019. Tutta la documentazione inerente l’ordine del giorno dell’Assemblea sarà pubblicata sul sito web della Sezione, al link: https://uicilodi.org/convocazione-assemblea-soci-2020/ , in formato accessibile e sarà resa disponibile a tutti i soci, previo appuntamento, presso la Sezione nei seguenti orari: lunedì, martedì, giovedì e venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 12.30, a partire dal lunedì 17 agosto 2020.

Si raccomanda, a tutti coloro che desiderano assistere ai lavori assembleari e votare in
presenza di rispettare le seguenti direttive:

  • indossare la mascherina;
  • rimanere al posto assegnato;
  • recarsi al seggio solo quando chiamati ad espletare il voto;
  • per maggiori garanzie igienico sanitarie, è consigliabile portarsi in cabina la propria
    tavoletta ed il relativo punteruolo se si intende votare in Braille o la propria biro di colore nero se si vota “in nero”.
  • All’entrata verrà misurata la temperatura corporea e fornito gel igienizzante al socio ed all’accompagnatore. Qualsiasi altra comunicazione utile al riguardo verrà specificata nel corso dei lavori assembleari. Come riportato nel Comunicato n. 91/2020 della Sede Centrale UICI, si potrà ascoltare, intervenire in assemblea ed esprimere il proprio voto sui documenti, anche in modalità video-conferenza attraverso la piattaforma Zoom Meetings, accedendo da PC, tablet o smartphone oppure da un semplice telefono fisso o mobile (come da indicazioni dettagliate riportate in calce alla NOTA 1).
    Per favorire l’affluenza dei soci, il seggio per le votazioni in presenza, rimarrà aperto fino alle ore 17:00, dopodiché si procederà allo spoglio e alla conseguente proclamazione degli
    eletti.

Modalità di partecipazione e votazioni.
Partecipano all’Assemblea, con i diritti di cui all’art. 3 dello Statuto Sociale, i soci effettivi e tutori, che siano in regola con il tesseramento in ottemperanza a quanto previsto nell’art. 3 del Regolamento Generale, nonché i nuovi soci che risultino regolarmente iscritti alla data di svolgimento dell’Assemblea stessa. Hanno facoltà di presenziare, senza diritto di voto e di parola, anche i soci non in regola con il pagamento della quota associativa. L’Assemblea è valida in prima convocazione quando sia presente la metà più uno dei soci effettivi, in seconda convocazione qualunque sia il numero degli intervenuti (art. 19, comma 2, Regolamento Generale). Per quanto concerne, invece, le elezioni per il rinnovo delle cariche associative, si riporta quanto esplicitato in merito dalla Sede Centrale con Comunicato n. 19 – Prot. 1686 del 31/01/2020, con Comunicato n. 91 – Prot. 7999 del 03/06/2020 e con Comunicato n. 93 – Prot. 8412 del 10/06/2020 ed eventuali successive integrazioni e modificazioni.

Chi ha diritto di voto
I soci effettivi maggiorenni e i soci tutori, purché iscritti al 31 dicembre 2019 ed in regola con il pagamento della quota associativa, compreso l’anno 2020. I nuovi soci, iscritti tra ottobre e dicembre 2019, purché in regola con il pagamento della quota sociale relativa all’anno 2020.

Chi ha diritto a essere votato
Possono essere votati ed eletti alle cariche di Presidente e di Vice Presidente i soci effettivi maggiorenni, che abbiano maturato almeno due anni continuativi di anzianità associativa al 31 dicembre 2019. I soci tutori non possono ricoprire le cariche di Presidente e di Vice Presidente. Possono essere eletti alla carica di Consigliere i soci effettivi maggiorenni e i soci tutori, che abbiano maturato almeno un anno di anzianità associativa al 31 dicembre 2019. Le persone vedenti maggiorenni possono essere elette nei Consigli delle Sezioni territoriali fino a un terzo dei componenti (i soci tutori sono esclusi dal computo di un terzo dei componenti). Non è eleggibile chi non è in godimento dei diritti civili e politici.

Candidature e liste
Le candidature sono di norma formalizzate mediante la presentazione e la sottoscrizione di liste. In presenza di una sola lista è consentita la presentazione di candidature al di fuori della lista. Tali candidature devono essere presentate e accettate per iscritto prima dell’inizio delle operazioni di voto. Le liste di candidati devono essere depositate presso la segreteria sezionale entro le ore 12.00 di domenica 23 agosto 2020. Per favorire l’affluenza dei soci nel corso della giornata, il seggio, rimarrà aperto fino alle ore 17:00, dopodiché si procederà allo spoglio e alla conseguente proclamazione degli eletti. Le liste devono essere sottoscritte presso gli uffici sezionali alla presenza dell’incaricato nominato dal Consiglio Sezionale, tutti i giorni dalle ore 10:00 alle ore 12:00. In alternativa, le liste possono essere sottoscritte davanti a un notaio o ad altro pubblico ufficiale abilitato e, entro le ore 12.00 del settimo giorno precedente l’Assemblea, ovvero entro domenica 23 agosto 2020, la stessa lista dovrà essere depositata presso gli uffici sezionali alla presenza dell’incaricato dal Consiglio Sezionale. Sottoscrittori e candidati, ad eccezione dei candidati vedenti, all’atto rispettivamente della sottoscrizione di presentazione e dell’accettazione della candidatura, devono essere soci in regola con il tesseramento 2020. Le liste devono essere sottoscritte da almeno 10 soci presentatori (diversi dai candidati); la lista deve comprendere un numero di candidati non superiore a 7 e non inferiore a 3. Nella formazione delle liste deve essere assicurata la rappresentanza di genere in misura non inferiore a un terzo dei candidati. Per il calcolo, il totale dei candidati va diviso per tre e arrotondato per eccesso).


Non è ammesso candidarsi in più liste.
Per ciascuna lista va nominato un rappresentante di lista. Le liste, regolarmente presentate, sono numerate per sorteggio alla scadenza dei termini di presentazione. Le eventuali candidature singole vanno presentate alla Segreteria Sezionale o anche in sede di Assemblea, ma prima dell’inizio delle operazioni di voto. L’ammissibilità di tali candidature, una volta accettate per iscritto dai candidati, è disposta dal Presidente dell’Assemblea: in caso di contestazione decide l’Assemblea a scrutinio palese.

In occasione del Centenario della nostra Associazione a partire da questa Assemblea
e per tutto il 2020 verrà offerto a tutti i soci un simpatico e, speriamo, utile omaggio, che ricordi nel tempo la ricorrenza, ma soprattutto l’impegno e l’attenzione dell’Unione nei confronti delle persone con disabilità visiva.

Al termine dell’Assemblea, in attesa di espletare il diritto di voto e nel corso di tutta l’apertura pomeridiana dei seggi, sotto il porticato di accesso alla sala assembleare verrà allestito un tavolo per una “pausa caffè”, con dolcetti e bevande, debitamente confezionati e nell’osservanza scrupolosa di tutte le norme igieniche sanitarie e di sicurezza, in sostituzione del tradizionale pranzo sociale, per un momento piacevole di convivialità. La Segreteria Sezionale rimane a disposizione per ogni ulteriore informazione o chiarimento.

In calce si riportano ulteriori informazioni sulle votazioni.


Cordiali saluti.

La Presidente
Daniela Monico


ELEZIONI ASSOCIATIVE 2020

Come si vota e attività del seggio elettorale.
Per votare, ciascun socio votante può, a propria scelta, avvalersi della scrittura in Braille o di quella usuale, cosiddetta in “nero”. Può inoltre avvalersi di un assistente personale in cabina. Il presidente del seggio deve assicurare che ciascun assistente non assista più di due votanti. Le schede dovranno essere di dimensioni e colori diversi per ciascun tipo di votazione e recare la scritta “Elezioni per…” seguita dalla denominazione dell’organo o dei rappresentanti da eleggere. Sotto la responsabilità del Presidente dell’Assemblea, le votazioni devono garantire tassativamente la segretezza del voto e la libertà dell’elettore. Il Presidente del collegio scrutinante, prima dell’inizio delle operazioni di voto, comunica in Assemblea il numero delle liste e i nominativi dei candidati di ciascuna lista. In ogni cabina devono essere presenti i nominativi dei candidati e i numeri delle liste, in Braille e a caratteri ingranditi.


Nullità totale della scheda votata
La scheda è annullata totalmente nei seguenti casi: quando presenta scritture o segni tali da far ritenere in modo inoppugnabile che:
a) l’elettore abbia voluto far riconoscere il proprio voto;
b) quando la volontà dell’elettore si è manifestata in modo non univoco e non c’è possibilità, nemmeno attraverso il voto di preferenza, di identificare né il candidato alla carica, né la lista di candidati Consiglieri prescelti;
c) nel caso siano espresse più preferenze di quanto consentito, ovvero preferenze per persone non candidate, ovvero preferenze per candidati non tutti appartenenti alla stessa lista
.

Nullità delle preferenze espresse
Nel caso in cui i consiglieri da eleggere siano 5, potrà essere espressa fino a 1 preferenza se trattasi di candidatura di lista e fino a 5 preferenze se trattasi di candidature fuori lista; nel caso in cui i consiglieri da eleggere siano 7, potranno essere espresse fino a 2 preferenze se trattasi di candidature di lista e fino a 7 preferenze se trattasi di candidature fuori lista. Se si esprimono 2 preferenze di lista, queste dovranno rispecchiare le proporzioni relative alla parità di genere, ovverosia una di un sesso e una dell’altro. In caso contrario, tutte le preferenze devono considerarsi nulle. Nel caso in cui i consiglieri da eleggere siano 9, potranno essere espresse fino a 3 preferenze se trattasi di candidature di lista e fino a 9 preferenze se trattasi di candidature fuori lista. Se si esprimono 2 o 3 preferenze di lista, queste dovranno rispecchiare le proporzioni relative alla parità di genere, ovverosia una di un sesso e una o due dell’altro. In caso contrario, tutte le preferenze devono considerarsi nulle.
La nullità di singoli voti di preferenza non annulla il voto alla lista.
Al contrario, la nullità del voto di lista determina, in ogni caso, la nullità dei voti di preferenza.


Conta dei voti e assegnazione dei seggi
I seggi vengono ripartiti con il metodo maggioritario nel modo seguente:
a) nel caso di assenza di liste i seggi vengono ripartiti in base alle preferenze espresse;
b) nel caso di presentazione di una lista e candidature fuori lista la lista ottiene un numero di seggi proporzionale ai voti ottenuti e comunque non meno di due terzi dei componenti da eleggere. I rimanenti seggi vengono attribuiti in base alle preferenze ottenute; c) nel caso di presentazione di due liste i seggi vengono ripartiti proporzionalmente ai voti, ma con riserva di un minimo dei due terzi dei seggi per la lista maggioritaria. Nel caso di liste, occorre procedere in modo distinto a una conta dei voti ottenuti dalla lista e dei voti ottenuti dai singoli candidati all’interno della lista. Un voto alla lista si somma ai voti di lista, ma non assegna alcuna preferenza; viceversa l’indicazione di preferenze a candidati all’interno della lista attribuisce un voto anche alla lista. I voti ottenuti dalla lista determinano il numero di seggi conquistati, mentre i voti di preferenza serviranno a indicare quali candidati di quella lista risulteranno eletti. Per la ripartizione dei seggi in presenza di una lista e di candidature fuori lista occorre determinare il n° dei seggi che spetta alla lista applicando la seguente formula:

“n° voti ricevuti dalla lista” : “n° votanti” x 100 = “n° percentuale”

1° ipotesi) il “n° percentuale” è inferiore o uguale a 66,67%:

  • se i consiglieri da eleggere sono 5, alla lista spettano 4 seggi;
  • se i consiglieri da eleggere sono 7, alla lista spettano 5 seggi;
  • se i consiglieri da eleggere sono 9, alla lista spettano 6 seggi.
    2° ipotesi) il “n° percentuale” è superiore a 66,67%:
  • se i consiglieri da eleggere sono 5, alla lista spettano 5 x “n° percentuale” (la frazione di punto superiore a 0,50 si intende da arrotondare per eccesso, mentre la frazione di punto fino a 0,50 si intende da arrotondare per difetto);
  • se i consiglieri da eleggere sono 7, alla lista spettano 7 x “n° percentuale” (la frazione di punto superiore a 0,50 si intende da arrotondare per eccesso, mentre la frazione di punto fino a 0,50 si intende da arrotondare per difetto);
  • se i consiglieri da eleggere sono 9, alla lista spettano 9 x “n° percentuale” (la frazione di punto superiore a 0,50 si intende da arrotondare per eccesso, mentre la frazione di punto fino a 0,50 si intende da arrotondare per difetto);. Ai candidati fuori lista spetta il numero di seggi calcolato per differenza tra il numero complessivo dei consiglieri da eleggere ed il numero dei seggi attribuito alla lista. In caso di parità di voti, risulta eletto il più anziano per appartenenza continuativa all’Unione. In caso di ulteriore parità, risulta eletto il più anziano di età. L’anzianità associativa si calcola dalla data di iscrizione, considerando solo gli anni per i quali è stata pagata la quota associativa, ancorché in ritardo.

NOTA 1


Per chi intende assistere ai lavori assembleari da PC:

a) premere il seguente link:

https://zoom.us/j/93640028150#
ID riunione: 936 4002 8150

b) per attivare e disattivare il microfono utilizzare i comandi rapidi Alt + A (oppure usare alternativamente i pulsanti “mute my audiov” e “unmute my audio” e premere spazio o invio);

c) per attivare e disattivare il video premendo i comandi rapidi Alt + V (oppure usare alternativamente i pulsanti “start my video” e “stop my video” e premere spazio o invio).


NB: per partecipare all’Assemblea, si prega cortesemente di disattivare il video per rendere più fluido il collegamento;

d) per “alzare la mano” per chiedere la parola e per partecipare alle votazioni palesi, utilizzare i comandi rapidi Alt + Y (oppure raggiungere l’elenco di tutti i partecipanti e premere spazio o invio; da qui scegliere il proprio nominativo e premere invio sul pulsante “rase hand”); Per chi intende assistere ai lavori assembleari da tablet o smartphone, usando il tab (in Windows) e il flick orizzontale (Iphone) si raggiungono tutti gli elementi (in inglese) che servono:
a) premere il seguente link:

https://zoom.us/j/93640028150
ID riunione: 936 4002 8150

b) per attivare e disattivare il microfono, raggiungere il pulsante “mute my audio” e fare doppio tap per disabilitare il mircrofono oppure per riabilitarlo raggiungere il pulsante “unmute my audio” e fare doppio tap;

c) per attivare e disattivare il video, raggiungere il pulsante “start my video” per attivarlo o “stop my video” per disattivarlo, poi fare doppio tap (per partecipare all’Assemblea, si prega cortesemente di disattivare il video per rendere più fluido il collegamento);

d) per “alzare la mano” per chiedere la parola e per partecipare alle votazioni palesi, raggiungere “more” e fare doppio tap, raggiungere “rase hand” e fare doppio tap. Se si vuole “abbassare la mano” alzata per errore o perché non più necessario, raggiungere il pulsante “more” e fare doppio tap, raggiungere “slower hand” e fare doppio tap.

Per chi intende assistere ai lavori assembleari da telefono:
a) comporre uno a scelta dei seguenti numeri 0200667245 oppure 02124128823 oppure 0694806488 e, quando richiesto dalla voce in inglese, digitare il codice della riunione: ID riunione: 936 4002 8150 seguito dal tasto cancelletto #.

b) per attivare e disattivare il microfono, premere consecutivamente i tasti *6 (asterisco
sei)
;

c) per “alzare la mano” per chiedere la parola o per partecipare alle votazioni palesi, premere consecutivamente i tasti *9 (asterisco nove).


Qui sotto troverete:

1) La Relazione-Morale-anno 2019
2) Lo Stato Patrimoniale e Il Conto Economico Bilancio al 31-12-2019
3) Le Note al Consuntivo al 31-12-2019

Qui sotto troverete i file allegati, chi volesse visionarli, può cliccare su DOWNLOAD in modo di leggerli in tutta la loro totalità.